CONFERENZA INTERNAZIONALE SU BOMBA DEMOGRAFICA. USUELLI E CAPPATO ACCOLGONO A MILANO STUDIOSI DI TUTTO IL MONDO

Milano, 03 Ottobre 2018. Michele Usuelli, consigliere regionale della Lombardia, (+Europa con Emma Bonino) e Marco Cappato, leader radicale e tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, hanno organizzato un’importante conferenza internazionale dal titolo “Bomba demografica e politiche contraccettive nei paesi a limitate risorse” che si terrà venerdì 5 ottobre p.v. a partire dalle ore 16.45 presso l’aula 201 dell’Università degli Studi di Milano in via Festa del Perdono 7. Al panel sulla demografia che andrà ad aprire il congresso annuale dell’Associazione Luca Coscioni,che si terrà a Milano il 6 e 7 ottobre, parteciperanno scienziati e studiosi provenienti da Africa, Europa e Nord America, nonché esponenti della politica, le rappresentanze diplomatiche, la comunità scientifica e gli studenti. Cappato afferma:  “oggi il pianeta conta 7,5 miliardi di abitanti, nel 2025 saremo 8 miliardi e nel 2100 addirittura 11 miliardi. Ciò implica ed implicherà sempre maggiormente la carenza di risorse naturali per sfamare tutti, producendo così tensioni geopolitiche, guerre e carestie; è proprio per questo che dobbiamo tendere a un rientro dolce della popolazione mondiale”. Secondo un recente rapporto Oxfam sono, infatti, 815 milioni le persone nel mondo, di cui 200 milioni bambini sotto i 5 anni, che soffrono la fame. Per Usuelli obiettivo della conferenza è: “dimostrare come gli investimenti della cooperazione internazionale e gli interventi governativi sulla contraccezione contribuiscano a tutelare i diritti umani, a ridurre la mortalità materno-neonatale e nel lungo a termine a preservare le risorse naturali del nostro pianeta e a frenare i fenomeni di migrazione di massa. Insomma, di passare dall’evidenza scientifica all’agenda politica”. Tra i relatori della conferenza milanese figurano i massimi esperti globali di sovrappopolazione e politiche contraccettive: Tarek Meguid, professore di ginecologia presso l’Università della Tanzania e consulente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità; Eugene Kongnyuy, vicedirettore del fondo delle Nazioni Unite per popolazione in Nigeria; Letizia Mencarini, professore di demografia presso l’Università Bocconi di Milano; Jennifer Hall, epidemiologa allo University College Hospital di Londra; e Cesare Romano, Direttore del centro per i diritti umani della Loyola University di Los Angeles. Ad introdurre i lavori sarà Emma Bonino.